la luce dell'energia in movimento..

video

Sogna, sii coerente con te stesso,  segui il tuo passo, vivi,
la felicità è dentro di te;
la tua vita non è prodotta dalla casualità ma ogni mattina dipende da te, 
non sprecare il tuo tempo a cercare fuori, 
la felicità è dentro di te.
Vibra dell'energia più alta, oggi, ora, in questo momento,
la felicità è dentro di te.

il viaggio è...

Il viaggio non inizia quando parti, è già cominciato molto prima e non termina quando torni perché l'esperienze vissute sono diventate parte di te, della tua natura, incise nella tua memoria.
Viaggiare è vedere l'orizzonte ampio senza punti di riferimento, è accogliere ciò che ti riserva il viaggio stesso, è silenzio, osservazione, riflessione, è accorgersi di essere in un tempo senza misura dilatato in un continuo presente.
Viaggiare è condividere un pasto, un pensiero, un sentimento, un pezzo di strada
 con chi era uno sconosciuto solo alcuni minuti prima.
Viaggiare è essere sveglio, è stupore, conoscenza, esperienza, ricchezza, è l'incontro. 
Nel viaggio ciò che veramente conta non è la meta ma il viaggio stesso.

Acqua. E’ attraverso l’acqua che noi possiamo risuonare delle vibrazioni che ci circondano.


Che cosa vi viene in mente quando pensate all’acqua?
Oceani e fiumi? La pioggia o forse l’acqua che beviamo tutti i giorni? 
Circa il 70% di questo pianeta, il nostro pianeta, è coperto d’acqua e 
quasi il 70% del corpo umano è fatto d’acqua. 
Senza l’acqua non potremmo esistere, e nemmeno la Terra esisterebbe. 
L’acqua è tanto importante da essere insostituibile.
Se pensiamo all’acqua dal punto di vista della sua qualità, 
ci è più facile comprendere l’energia contenuta in essa.
L’acqua ha una memoria propria, una memoria cosmica.

Essa vibra di tutte le informazioni della Terra da che esiste la Vita.

Pensiamo ora all’acqua all’interno del nostro corpo. E’ attraverso l’acqua che noi possiamo risuonare delle vibrazioni che ci circondano.
L’acqua è l’elemento più importante per quel che riguarda la facoltà della Memoria.
Lo straordinario ruolo dell’acqua come veicolo delle vibrazioni e della risonanza ci aiuta ad accogliere il cambiamento e a vivere una vita più felice.

il divino è in ogni cosa e ogni momento.

La nostra sensibilità emotiva non dev'essere negata o controllata,
ha solo bisogno di essere diretta nella maniera giusta,
che vuol dire essere ricettivi  alla "presenza" nelle cose,
al significato divino di ogni cosa e di ogni momento.

1 Ottobre, ore 17 - Galleria "la scaletta 62" Mostra Fotografica Nepal: cultura, tradizioni spirituali e infanzia - contrà Porta Santa Lucia 62 Vicenza


                                                       L'arte e cultura veicoli di conoscenza, comunione e solidarietà
Aggiungi didascalia
Gentili tutti,
con gioia Vi invito alla presentazione del progetto fotografico:

"Nepal, cultura e tradizioni spirituali". 

Dopo l'esposizione veneziana dello scorso marzo/aprile il 
ritorno a Vicenza, ospite della galleria "La Scaletta 62" in Contrà Porta Santa Lucia 62.

Sarà occasione per incontrarvi e condividere con voi parte dell'esperienza vissuta in terra nepalese.

La galleria sarà allestita con le fotografie del mio viaggio e bellissime e coloratissime tele in grande formato.

La Mostra è finalizzata al sostegno scolastico di alcuni bambini orfani di padre che vivono in un villaggio remoto nel Terai, sud Nepal. Questi bambini stanno già frequentando il secondo anno con grande impegno e ottimi risultati.
E' mia speranza poter garantire loro un cammino di studio oltre il completamento del progetto triennale previsto.

Mi piace pensare ad un mondo senza frontiere, più giusto e etico, dove le differenze sono ricchezze e le persone s'incontrano scambiandosi conoscenza.
                                                 

Ad ogni incontro qualcosa di noi si fonde nell'altro e...

Ad ogni incontro qualcosa di noi si fonde nell'altro e qualcosa dell'altro diventa parte di noi, del nostro essere.
In noi vibrano energie comuni, informazioni e atomi che in un continuo divenire ci formano. 

nature's breath

Se si considerasse seriamente la possibilità che domani, tra una settimana o un mese 
potremmo non esserci più, se si sapesse la data della nostra morte, 
come cambierebbe il nostro agire nella vita?
Come vorremmo vivere e quali sarebbero le priorità e
 cosa lasceremmo andare, cadere, ormai senza più un reale significato? 
Forse un improvviso risveglio cambierebbe la visione di noi stessi nel mondo e l'illusione
 del nostro potere si scioglierebbe nel respiro vibrante dell'attimo presente.








Kyoto, campana/gong nella foresta vicino Chionin Temple

Il Gong come strumento di grande potere vibrazionale:
un potere di trasformazione, di guarigione e di elevazione spirituale.

lungo la strada






luna dorata e piena di mezza estate
sola lungo la strada

cerco tra la gente il tuo sorriso bugiardo 

uno spicchio di...









uno  spicchio di luna argentea 
ci ha sorpresi ballerini,
note intrecciate nella calda notte estiva.

dalla natura at..





dalla natura attingo la mia forza
dritto lo sguardo
oltre la miseria umana
un nuovo giorno inizia.

Noi


         




Noi,

particelle d'amore 

sparse nell'oceano infinito 

dell'Universo.