Incontro a Teatro



L'elemento che ci accomuna, Enzo ed io, è la Pachamama, la madre terra e le nostre personali esperienze in Perù. 
Enzo comunica con i colori caldi della terra peruviana e le luci di paesaggi andini ai confini col cielo 
sperimentando sempre nuove forme di raffigurazione, io comunico tramite la parola che evoca 
nell'immaginario odori e visioni, sensazioni a fior di pelle con gli elementi e 
quel sentire intimo di comunione con le genti che vivono lassù sulle Ande.

Vi aspettiamo con gioia.

luogo e tempo


ogni istante è il mio luogo di verità

foto: Laos, bambini durante una pausa scolastica,
le maestre distribuiscono le merende

http://marinamagro.blogspot.it/p/laos.html

cogliere la bellezza


Si puoi vedere solo ciò che ci appartiene,
puoi cogliere la bellezza se in te vibra.

foto: a Nong Kiaw

http://marinamagro.blogspot.it/p/blog-page_17.html

Teatro San Marco, Vicenza - INCONTRI A TEATRO

Per il ciclo -INCONTRI A TEATRO - primo incontro con
"SCHEGGE" per favore non chiamateli uomini.
Autrice: Rossella Menegato
Ass culturale l'IdeAzione: Marzia Garofletti
Attrici:Erika Magnabosco, Luisa Vigolo
con intervento di Alberto Galla




prossimo incontro Venerdi 27 aprile ore 18

le onde del tempo

"Gli uomini si rammaricano dei loro capelli bianchi
e contano sulle dita le primavere e gli autunni trascorsi,
ma quando ripensano a tutta la loro vita ed esaminano a una a una
le onde del tempo passato, riescono a trovare un guizzo di luce
nonostante i corpi corrosi e, dimentichi di sé,
possono veramente gioire."


tratto da : Guanciale d'erba Natsume Sòseki

foto: in the Benchen Monastery
http://marinamagro.blogspot.it/p/nepal.html

vento primaverile

Il vento primaverile attraversa senza scopo la casa vuota,
non per riguardo verso chi lo accoglie,
né per ripicca verso chi non lo gradisce.
Arriva spontaneamente e spontaneamente si allontana,
con lo spirito equanime dell'Universo.
Appoggio il mento sul palmo della mano:
se anche il mio cuore fosse aperto come la mia camera,
il vento primaverile lo penetrerebbe, anche se non lo volessi.

tratto da: Guanciale d'erba di Natsume Sòseki

foto: Giardino primaverile a Kanazawa

http://marinamagro.blogspot.it/p/blog-page_48.html