Japan - Casa della Geisha (Okiya) a Kanazawa


Okiya, apposite case-scuola in cui le apprendiste, per un periodo di cinque anni dall’età di quindici ai vent’anni,  che prendono il nome di maiko, imparano l’esercizio di arti secolari per poter finalmente, dopo fatiche e sacrifici, coronare il sogno di diventare una geiko, una vera e propria geisha.
La parola “geisha” in giapponese significa “persona versata nelle arti”. 
L’esercizio della professione di geisha richiede in realtà anni di severa preparazione per poter esser educate all’apprendimento di numerose nobili arti giapponesi, tra le quali assumono particolare importanza il canto, le danze tradizionali, i complessi rituali della cerimonia del tè e lo shamisen, uno strumento musicale a tre corde.
Le ragazze vengono accuratamente selezionate e solo chi ne ha grandi capacità e ferrea volontà 
può intraprendere il duro apprendistato.